Seleziona una pagina

Arte marziale il taekwondo richiede forte agilità

Kubra la turca è la prima del mondo medaglia d’oro

Nella sua patria che lei ha onorato un gran disprezzo

Affascinato dalla sua maschera di pura bellezza

la contemplo nel velo che incorona il suo viso

quegli occhi bruni sorriso disarmante labbra sensuali

vengono percepite come provocazioni

In contrasto col velo i piedi e le cosce nude scoperte

“sono un insulto all’Islam alle donne credenti”

Il tentativo proclamato a gran voce è la voglia di

relegare la donna al ruolo di moglie e madre

Non meravigli per i conservatori delle due l’una

o che ritorni al burka o che si spogli tutta

Il nostro augurio Kubra è di resistere Dagli più forte

di prima la tua lo sai è la nostra vittoria