Seleziona una pagina

La storia è nota una bambina nasce senza le gambe

Padre despota cerca di sbarazzarsene abbandonandola

La Provvidenza l’affida a dei coniugi con già tre figli

Si fa per dire Jen muove i primi passi con le sue braccia

fino ad arrampicarsi come uno scoiattolo

a sostenerla i fratelli acquisiti finchè un giorno

vede in TV Dominique in gara ad Atlanta

Quella ginnasta diventa il suo ideale Jen diventata

acrobata incomincia ad essere turbata

l’affinità che sente l’incuriosisce  chiede alla mamma

finchè scopre d’essere  sorella del suo mito

La Provvidenza dopo quattro  anni le fa incontrare sì

che delle due Jen è stata la più felice

E’ il miracolo che fa l’amore quando ti viene incontro

nella sventura muta tristezza in felicità